Alga Clorella

alga clorella

L’alga Clorella è il vegetale con maggior potere disintossicante.

L’intossicazione da metalli pesanti è uno dei cofattori dell’insorgenza della fibromialgia.

Seguire una dieta “disintossicante” come quella che propone il Sistemautoimmunity,  è sicuramente la via migliore per ritrovare la salute.

Affiancare alla giusta alimentazione anche l’assunzione di [alga Clorella], a cicli, aiuta tantissimo a ritrovare il benessere.

 

Ma cos’è l’alga clorella?

Un’alga che ha la principale funzione di disintossicare l’organismo, di portar via i metalli pesanti che tra amalgami dentali e inquinamento, intasano il nostro corpo.
L’alga clorella è stata <a href="http://www.algae-facts.com/Studi-sull-alga-chlorella.2071.0 check my reference.html?&lang=it”>utilizzata nel 2000 su malati fibromialgici, con effetti positivi nella maggior parte dei casi trattati.
L’alga Clorella è il vegetale più ricco di clorofilla fin’ora conosciuto, ne contiene circa 5 volte di più dell’alga spirulina.
Contiene quasi il 10% di Acido Ribonucleico (RNA) e il 3% di Acido Desossiribonucleico (DNA) , contiene Acidi Nucleici per 17 volte in più rispetto alle sardine.

E’ proprio la Clorofilla che contiene ad essere artefice della disintossicazione dell’organismo.
La Clorella nonostante sia una piccola alga è ricca di costituenti essenziali quali: proteine 45%, carboidrati 20%, lipidi 18%, vitamine (A, B, C, E, biotina) 10%, sali minerali 5%.

Alga Clorella proprietà

L’Alga Clorella è composta per il 45% da proteine con un elevato valore biologico e in cui sono presenti i 20 aminoacidi essenziali come Fenilalanina, Isoleucina, Leucina, Lisina, Metionina.
Le vitamine presenti nella Clorella esplicano un’azione antiossidante, elevata è la concentrazione di Vitamina A (Betacarotene), vitamina essenziale per rinforzare il sistema immunitario, protegge e mantiene sana la pelle, i capelli, le mucose, rinforza il fisico contro le infezioni polmonari e la vista.
L’Alga Clorella è inoltre molto ricca di ferro facilmente assimilabile e può quindi essere di aiuto nei casi di anemie o carenze dovute al ciclo mestruale.
Riassumendo l’alga clorella possiede questi nutrienti:

Proteine al 55%;
Glucidi al 20%;
Lipidi al 15%;
Vitamine (gruppo A, B, C, E, biotina, niacina, fillochinone);
Amminoacidi (leucina, isoleucina, lisina, fenilalanina, tirosina);
Clorellina (prodotto ad attività antibiotica).

Proprio il suo elevato contenuto di clorofilla esplica proprietà disintossicanti e depurative utili per la pulizia dell’intestino favorendo l’eliminazione di tossine e per ristabilire la flora batterica.

La capacità disintossicante di questa alga si realizza nei confronti dei metalli pesanti tossici che penetrano nel nostro organismo attraverso i cibi, l’acqua, l’aria e che si accumulano nel nostro organismo che non riesce a rimuoverli del tutto.

 

Alga Clorella e tiroide

L’alga clorella essendo un’alga di acqua dolce è povera di iodio e quindi può essere assunta nei casi in cui è necessario tenere i livelli di iodio sotto controllo.

Per patologie particolari è comunque consigliabile consultare il medico prima di qualsiasi assunzione di alghe.

Le alghe marine con elevato contenuto di iodio (es. Fucus-Kelp e Kombu) sono sconsigliate negli ipertiroidismi e in caso di tiroidite di Hashimoto.